INTERVISTA A YURI MARANTA, VINCITORE DELLA CAT. ROOKIE U80kg

INTERVISTA A YURI MARANTA, VINCITORE DELLA CAT. ROOKIE U80kg

INTERVISTA A YURI MARANTA, VINCITORE DELLA CAT. ROOKIE U80kg

07/12/2022

INTERVISTA A YURI MARANTA, VINCITORE DELLA CAT. ROOKIE U80kg:

Ciao Yuri, fresco vincitore del campionato italiano di strongman della categoria Rookie Under 80kg con una finale al cardiopalma! Complimenti! Avete dato vita ad una gara appassionante tu ed i tuoi avversari! Cosa ti ha permesso di fare quel pizzico in più tanto da riuscire tu a spuntarla alla fine anziché un altro?

"Ciao a tutti! Sicuramente non è stato semplice riuscire a spuntarla sugli altri avversari poiché il livello era davvero molto alto. Probabilmente una delle cose che mi ha aiutato nel riuscire a conquistare la vittoria è stato rimanere concentrato al 100% dall'inizio alla fine, puntando a dare il meglio di me in ogni prova, anche quando credevo di essere in seconda posizione e di non avere più possibilità di aggiudicarmi la vittoria. Mentalità e concentrazione giusta, insieme ovviamente anche ad un pizzico di fortuna."

Dopo aver vinto una finale tanto tosta, cosa può cambiare nella testa di un atleta, e cosa invece pensi possa cambiare nella tua?

"La vittoria di una finale come questa potrebbe portare un atleta a convincersi di essere il più forte in assoluto ed a sovrastimare i propri limiti. Nel mio caso invece è servita proprio a farmi rendere conto ancora meglio di quali sono i miei punti deboli sui quali c'è ancora molto da lavorare, perché non sono assolutamente il più forte e se voglio continuare ad ottenere dei risultati come questo l'unico modo è mettermi a lavorare ancora più duramente. Allo stesso tempo però mi ha reso più cosciente di quali sono le mie reali potenzialità e del fatto che posso anche io raggiungere grandi traguardi, basta crederci fino in fondo."

Raccontaci qual è stata la tua prova migliore della finale, e quale era invece la prova "incognita", ovvero la prova che più temevi?

"La prova più incognita di tutte è stata sicuramente il Frame Hold, che si è poi rivelata in realtà anche la migliore, insieme al trasporto di Keg e Yoke. La differenza è che nei trasporti sapevo già di poter fare una buona prova, essendo il mio punto forte, mentre nel Frame Hold non avevo assolutamente idea di come sarebbe potuta andare, non sapendo nemmeno come fossero messi i miei avversari. Basti pensare che il miglior tempo che sono riuscito a chiudere in allenamento sul Frame erano 0:38 secondi, in gara sono arrivato addirittura a 1:23, tutto grazie all'adrenalina della sfida. È stata proprio una bella sorpresa."

Molti di noi seguiamo i tuoi bellissimi video-racconti delle gare, da cosa nasce questa passione, e cosa ti piace raccontare delle gare a cui partecipi? 

"Mi fa davvero piacere saperlo! Tutto è iniziato durante il primo lockdown del 2020, io già da tempo mi divertivo a costruirmi attrezzatura per allenamento di vario genere grazie al fai da te. In quel particolare momento mi trovai chiuso in casa con molto tempo a disposizione e decisi di iniziare anche a filmare e condividere le mie creazioni tramite video su YouTube, pensando potessero risultare interessanti anche per altre persone. La cosa effettivamente funzionò e così con il tempo decisi di non limitarmi solamente alle varie creazioni, ma iniziai a documentare qualsiasi cosa interessante intraprendessi nelle mie giornate. Così quando decisi di prendere parte alla mia prima competizione Strongman ne approfittai per documentare tutta l'esperienza e condividerla con la community, con l'obiettivo di mostrare a chiunque fosse incuriosito quali fossero le dinamiche di gara e come si svolgesse effettivamente passo per passo. Ed allo stesso modo ho fatto poi anche per tutte le successive."

Maxima di stacco da terra ed axle di Dicembre e Maxima di tyre deadlift e log lift di Marzo, ti vedremo in entrambe le gare? E quali sono i tuoi obiettivi per la stagione 2023?

"Al momento la presenza al Maxima di dicembre è un po' incerta per questioni logistiche, ma se non dovessi riuscire ad esserci per questa tappa recupererei sicuramente con il Tyre Deadlift e Log Lift di marzo. La mia stagione 2023 sta già iniziando a riempirsi di eventi in programma a cui partecipare, quindi non vedo l'ora di avere sotto mano le date del nuovo campionato italiano Strongman 2023, perché l'obiettivo è sicuramente quello di passare a gareggiare nel circuito PRO e magari riuscire pure ad arrivare di nuovo in finale."

Come ti sei avvicinato alla disciplina e cosa ti ha spinto a buttarti nel mondo dello strongman?

"Mi sono avvicinato al mondo dello strongman proprio grazie alla mia passione per la costruzione di attrezzature da allenamento. Una volta costruiti tutti gli attrezzi più classici: panche, rack, manubri eccetera, ho iniziato ad interessarmi ad attrezzature meno convenzionali e più particolari, esattamente quelle utilizzate nello strongman. Primo tra tutti ad aver costruito penso sia stato proprio il log in legno, che una volta realizzato ho poi ovviamente iniziato anche ad utilizzare ed a sperimentarci, tutto sempre da autodidatta. Con il tempo mi sono reso conto che la disciplina mi piaceva davvero tanto e mi veniva anche discretamente bene, quindi di lì a poco ho deciso di mettermi in gioco ed iscrivermi alla mia prima gara, il Maxima Log Lift e Tyre Deadlift 2022."

La tua nuova cintura vinta grazie allo sponsor Pioneer Fit recita "It's you vs you", quale significato ha per te questa frase?

"Questa frase penso riassuma perfettamente e in estrema sintesi tutto quello che significhi davvero per me l'allenamento. Come ho anche già anticipato il mio obiettivo primario che mi ha sempre accompagnato fino ad oggi e che mi spinge tutt'ora ad allenarmi duramente è cercare in ogni modo di diventare ogni giorno una versione migliore di quella che ero il giorno precedente. Perché se ci pensiamo bene l'unico vero avversario con cui combatto quotidianamente è me stesso, l'unica persona che devo battere costantemente per poter continuare a migliorare sono io. Tutto il resto non conta più nulla, alla fine dei conti, IT'S YOU VERSUS YOU."

Quali sono i tuoi idoli nel panorama strongman internazionale di sempre? E invece chi ti da maggiore ispirazione nel panorama Italiano?

"Gli idoli che mi hanno ispirato di più al mondo sono sicuramente i più famosi, primi tra tutti Hafthor e Eddie Hall. È proprio grazie alla loro popolarità sul web ed ai numerosi video delle loro prestazioni che sono entrato in contatto inizialmente con il mondo Strongman. Con il tempo ho poi imparato a conoscere anche i grandi talenti del nostro paese, e l'ispirazione più grande me l'ha trasmessa senza dubbio Alessandro Castelli, se penso allo Strongman in Italia lui è il primo volto che mi compare."

Quali sono le tue prove strongman preferite come atleta e quali invece quelle che ritieni in assoluto le più spettacolari?

"Le mie prove preferite da eseguire, che sono anche quelle in cui sono più forte, sono sicuramente i trasporti. Di tutti i tipi: dallo Yoke ai Farmer's, dai Keg alle Sandbag, ancora meglio se inseriti in un Medley che aumenta ulteriormente il grado di difficoltà e la complessità della prova. Mi è sempre piaciuto riuscire a trasportare oggetti pesanti e l'ho sempre ritenuta una grandissima espressione di forza pura. Le prove che ritengo invece più spettacolari in generale sono tutte quelle in cui vengono utilizzati attrezzi non convenzionali, magari anche di dimensioni enormi. Mi viene da pensare a tutte quelle prove assurde che si vedono nelle competizioni internazionali più importanti, come la Wheel of Pain degli Arnold Classic o il Roller Coaster dei Rogue Invitational di quest'anno."

Grazie per questa intervista, ci auguriamo che la tua storia possa essere d'ispirazione per tanti altri giovani appassionati del mondo della forza. Ci vediamo in pedana! Manda un saluto a tutti i lettori di www.strongmanitalia.com!

"Grazie mille per l'ospitalità, è stato un piacere condividere la mia esperienza con tutti i lettori, ci vediamo in gara!"

  • STRONGMAN ITALIA E RENATO LUPETTI, INSIEME PER COSTRUIRE AL MEGLIO IL FUTURO.

    STRONGMAN ITALIA E RENATO LUPETTI, INSIEME PER COSTRUIRE AL MEGLIO IL FUTURO.

    Visualizza
  • Una nuova partnership per Strongman Italia!!!

    Una nuova partnership per Strongman Italia!!!

    Visualizza
  • WSM 2024 - Cambi fuori dai migliori 10

    WSM 2024 - Cambi fuori dai migliori 10

    Visualizza
  • New Age Performance e F.I.S.Man!

    New Age Performance e F.I.S.Man!

    Visualizza
  • NICOLAS CAMBI AL WORLD'S STRONGEST MAN 2024!!!

    NICOLAS CAMBI AL WORLD'S STRONGEST MAN 2024!!!

    Visualizza
  • Lia Monteverdi e Luigi Mazza si aggiudicano il Maxima di Strongman Barbell Deadlift e Apollon Axle 2024

    Lia Monteverdi e Luigi Mazza si aggiudicano il Maxima di Strongman Barbell Deadlift e Apollon Axle 2024

    Visualizza
  • EUROPEI E MONDIALI OSG 2025, STRONGMAN ITALIA ANCORA OFFICIAL PARTNER IN ESCLUSIVA!!!

    EUROPEI E MONDIALI OSG 2025, STRONGMAN ITALIA ANCORA OFFICIAL PARTNER IN ESCLUSIVA!!!

    Visualizza
  • Affiliazioni palestre 2024 a F.I.S.Man

    Affiliazioni palestre 2024 a F.I.S.Man

    Visualizza
  • OSG 2023 - Ai mondiali centrano una splendida top 10 sia Cambi che Menaglio!!!

    OSG 2023 - Ai mondiali centrano una splendida top 10 sia Cambi che Menaglio!!!

    Visualizza
  • ANDREA INVERNIZZI SCRIVE LA STORIA: E' 5° ALLA FINALE DI SCL 2023!!!

    ANDREA INVERNIZZI SCRIVE LA STORIA: E' 5° ALLA FINALE DI SCL 2023!!!

    Visualizza
  • NICOLAS CAMBI VINCE STRONGMAN ITALIA 2023!!!

    NICOLAS CAMBI VINCE STRONGMAN ITALIA 2023!!!

    Visualizza
  • NICOLAS CAMBI SI PRENDE L'ARNOLD EUROPEAN CHAMPIONSHIP 2023 E SI GUADAGNA L'ACCESSO ALLA FINALE DI STRONGMAN ITALIA

    NICOLAS CAMBI SI PRENDE L'ARNOLD EUROPEAN CHAMPIONSHIP 2023 E SI GUADAGNA L'ACCESSO ALLA FINALE DI STRONGMAN ITALIA

    Visualizza